La ristorazione senza glutine

La celiachia influenza notevolmente le scelte di viaggio per chi ne soffre e, diciamocelo pure, non è facile trovare strutture alberghiere attrezzate per somministrare una vera e propria linea di ristorazione dedicata a quegli ospiti che sono in cerca di una cucina senza glutine. Spesso la scelta è limitata a pochi semplicissimi piatti e, trovandosi a tavola con altri commensali che non devono affrontare lo stesso problema, ci si sente anche un po’ diversi e, in qualche caso, addirittura a disagio.
La famiglia Leo, da sempre proprietaria dell’Hotel Talao, ha approcciato questa tematica con una filosofia differente, trovando una soluzione tanto ingegnosa quanto apprezzata. I piatti a menu, infatti, sono disponibili sia in versione classica che gluten free!
Tutto questo è possibile grazie al doppio impegno di Aldo, chef della casa, e del suo staff che con grande passione e dedizione raddoppia ogni giorno la linea di preparazione per incontrare le aspettative di quello che viene percepito dal personale come il bene più prezioso dell’albergo e cioè: le persone che lo frequentano.
Si tratta di uno sforzo enorme perché richiede una grandissima professionalità (basti solo pensare alle difficoltà nel coordinare i tempi di cottura per far arrivare le diverse pietanze ad ogni singolo tavolo in contemporanea) che però viene sempre ripagata dal più semplice e spontaneo gesto di gratitudine possibile: il sorriso dei commensali.
Il Talao è riconosciuto anche dall’AIC, Associazione Italiana Celichia, che ne dà risalto sui propri canali Istituzionali ed è questo un ulteriore motivo di orgoglio. Riuscire a soddisfare i bisogni e le aspettative di ogni singola persona è sempre stata la priorità numero uno in questa oasi di tranquillità, dove gli ospiti vengono sempre messi al centro e la scelta gluten free ne è una ulteriore riprova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *